Menu

Continuando la navigazione, si accetta l'uso dei cookies (come riportato nella pagina "Privacy") che ci consente di fornire un servizio ottimale e contenuti personalizzati.
30 Ago 2016

Pubblicato su Nature Geoscience studio sugli effetti reali della CO2 di origine antropica

Un team di scienziati italiani, britannici e australiani ha condotto un’analisi delle bolle d’aria intrappolate nel ghiaccio dell’Antartide, nonché dei valori di solfuro di carbonile (COS), tale ricerca evidenzia che più aumenterà il riscaldamento globale, più il terreno e le piante rilasceranno CO2 in atmosfera; infatti emerge che per ogni grado centigrado di aumento della temperatura globale, la biosfera terrestre reagisce aumentando la concentrazione di CO2 in atmosfera di 20 parti per milione (ppm).
Ciò significa che vi è meno margine di quanto previsto per rispettare l’obiettivo dei +2°C, fissato dalle attuali politiche sul clima.
Leggi l’articolo.