Menu

Continuando la navigazione, si accetta l'uso dei cookies (come riportato nella pagina "Privacy") che ci consente di fornire un servizio ottimale e contenuti personalizzati.

1) Il mio impianto fotovoltaico sta funzionando correttamente?

2) Come funzionano lo “scambio sul posto” e i relativi pagamenti?

3) Quali documenti occorre presentare per ottenere la detrazione?


1) Il mio impianto fotovoltaico sta funzionando correttamente?
Se vuoi essere certo che il tuo impianto stia funzionando nel modo giusto e quindi che stia contribuendo al tuo risparmio nell’utilizzo di energia e alla riduzione di emissioni inquinanti, contatta il nostro Servizio Clienti al numero 800 032 833. Un esperto sarà a tua completa disposizione per rispondere a tutte le tue domande e ti accompagnerà nella lettura dei dati del tuo impianto.

 

2) Come funzionano lo “scambio sul posto” e i relativi pagamenti?
Lo scambio sul posto è una particolare modalità di valorizzazione dell’energia elettrica che consente di realizzare una specifica forma di autoconsumo immettendo in rete l’energia elettrica prodotta ma non direttamente autoconsumata. In questo modo, parte dell’energia prodotta dal tuo impianto fotovoltaico è destinata al tuo autoconsumo, mentre il restante quantitativo viene immesso in rete. Per quest’ultimo il GSE (Gestore Servizi Energetici) riconosce una tariffa specifica. Il relativo pagamento viene effettuato con scadenza quadrimestrale (per impianti fino a 3kW), trimestrale (per impianti dai 3 ai 6kW), bimestrale (per impianti dai 3 ai 20W) e mensile (per impianti superiori ai 20kW).

 

 

3) Quali documenti occorre presentare per ottenere la detrazione?
Fotovoltaico e Pompa di Calore
Per richiedere la detrazione relativa all’utilizzo di impianto fotovoltaico o pompa di calore, sono necessarie la fattura di acquisto e la relativa copia contabile del bonifico.
Se il pagamento avviene tramite finanziamento sarà la stessa finanziaria ad inviarti automaticamente copia contabile del bonifico.
Impianto termodinamico e impianti per acs
Per gli impianti termodinamici, o impianti per acqua calda sanitaria, sono necessari la fattura di acquisto dell’impianto e la relativa copia contabile del bonifico. Inoltre sarà necessaria la documentazione Enea che riceverai direttamente da Gruppo Green Power SpA.
Se il pagamento avviene tramite finanziamento sarà la finanziaria stessa a inviarti automaticamente copia contabile.